136
Posted 15 gennaio 2016 by Tonino Minichiello in News
 
 

IL SINDACO DI RIONERO FA IL BILANCIO DELL’ATTIVITA’ AMMINISTRATIVA DEL 2015 ED AUGURA UN BUON ANNO NUOVO

obiettivi raggiunti
obiettivi raggiunti

Care concittadine, cari concittadini

con l’avvento del nuovo anno, che mi auguro sia per tutti pieno di serenità e prosperità, credo sia doveroso ricordare, in un periodo come questo caratterizzato da un forte pessimismo nei confronti delle Istituzioni, quanto di positivo, invece, è stato prodotto durante il 2015 da questa Amministrazione comunale che mi onoro di guidare.

E’ un dovere sia nei confronti di chi ha lavorato per il bene comune di questo paese, nessuno escluso e che tra l’altro ringrazio, sia nei confronti di chi, vivendo la propria quotidianità tra i meandri delle molteplici problematiche e difficoltà oggettive che la vita oggi ci pone dinanzi, ignora totalmente, o per sfiducia o per mancanza di tempo, cosa viene fatto nella casa comunale a favore di tutta la Comunità.

In assoluto riserbo, come operiamo peraltro quotidianamente, ma facendo sentire la nostra voce a chi di dovere, abbiamo lavorato molto durante questo anno  con impegno e dedizione per cercare, in primis con i gesti e le azioni concrete, di manifestare la vicinanza ed il sostegno delle istituzioni ai cittadini; stiamo lavorando per rafforzare i rapporti con tutti nell’ottica del rispetto delle proprie idee e convinzioni nonostante, a volte, ci si scontra con la volontà palese di qualcuno volta a bloccare (per fortuna invano considerata la nostra determinazione nella “Missione” che ci è stata affidata quasi due anni fa), qualsiasi tipo di attività e di proposta per il bene comune, onde mantenere o piuttosto cercare di aumentare, le distanze e le divisioni che hanno ingessato lo sviluppo del Nostro Rionero. Con la nostra azione stiamo cercando, e direi con ottimi risultati, di restituire bellezza al territorio, migliorare i servizi educativi, la viabilità, le comunicazioni e, non di minore importanza, lo sforzo enorme per tentare di indurre nel cittadino una attenta riflessione volta al cambiamento culturale, ormai necessario ed indifferibile, che può solo portare buoni frutti nel futuro che, ci auguriamo, sia per tutti più proficuo.

Un grosso ringraziamento, al riguardo, va alle Associazioni ed alla Pro-Loco che, nell’ottica di questo cambiamento che ci auspichiamo faccia parte di ognuno di noi al più presto, stanno compiendo uno sforzo notevole per lo sviluppo sociale e culturale del paese.

Le difficoltà sono state numerose, prima fra tutte la grave situazione economica in cui versa non solo il nostro Comune ma tutti i Comuni della nostra Nazione, colpiti da una notevole riduzione dei trasferimenti di fondi dallo Stato e dalla Regione. Ciò ha comportato un grande sforzo progettuale ed organizzativo teso ad evitare che tali tagli potessero intaccare i servizi essenziali ostacolandole azioni atte a rendere più vivibile questo nostro paese; ma non ci siamo arresi e abbiamo cercato di ottimizzare le ristrettissime risorse disponibili.

E così pietra su pietra stiamo costruendo il futuro per le nuove generazioni; abbiamo trovato i finanziamenti prima ed eseguito le procedure di gara poi per i lavori, attesi ormai da decenni, volti alla sistemazione definitiva di un primo tratto della strada principale di collegamento dalla S.S. 17 alla Frazione Montalto (Frazione più popolosa del Comune con circa 300 abitanti), abbiamo eseguito i lavori di sistemazione e pavimentazione della strada comunale che collega la Frazione Casabona allo svincolo della variante S.S.17, abbiamo ottenuto la realizzazione della rampa di accesso dallo svincolo Le Vigne alla variante stessa (dando finalmente la possibilità a numerose famiglie di sfruttare l’importante arteria in direzione Rionero), abbiamo sostituito le lampade classiche, dell’impianto di pubblica illuminazione, con le lampade al LED, intervento volto al miglioramento dell’efficienza energetica dell’illuminazione pubblica (risparmio energetico = risparmio in denaro per il Comune e quindi  meno tasse o più servizi per il cittadino), abbiamo completato il rifacimento del cimitero e risolto la problematica dei pagamenti per la Ditta esecutrice dei lavori, abbiamo installato un’antenna per l’accesso privato a pagamento ad internet WIFI veloce (trasmissione dati con frequenze radio) e gratuito in 5 aree HOT SPOT FREE del territorio comunale.

Da ricordare ancora che finalmente siamo riusciti nell’arco del 2015 a sanare il dissesto economico del comune, a dotarlo del proprio regolamento per il decoro urbano, con l’obiettivo di  valorizzare e promuovere la qualità dello spazio urbano, inteso come luogo non solo architettonico, ma anche come realtà concreta di immediata fruizione per il cittadino; stiamo lavorando per il perfezionamento delle procedure di acquisto, da parte dei privati, dei suoli tratturali irrimediabilmente compromessi dalla presenza di manufatti, ultimo atto del GIA’ operato trasferimento delle particelle tratturali dal demanio dello Stato ramo  tratturi alla Regione Molise; ma ancora ad istituire la giornata Europea del Pellegrino, contestualmente alla quale abbiamo ottenuto a livello europeo il riconoscimento del Comune di Rionero Sannitico come sito di interesse storico-culturale-religioso.

A breve inoltre potrete ancora guardare, con i vostri occhi, i risultati del lavoro svolto in questi mesi grazie alla sistemazione della scuola, alla realizzazione imminente del sistema di videosorveglianza per la prevenzione degli atti vandalici.

Per quel che riguarda il 2016, non è sicuramente questa la sede adatta per elencarvi i nostri progetti, le nostre iniziative, le nostre idee, perché questa amministrazione si sente in dovere di elencarvi solo i fatti e i traguardi raggiunti evitando di fare solo demagogia.

E quindi ci aggiorniamo all’anno prossimo, con la speranza di avervi fatto riacquistare un po’ di fiducia nelle Istituzioni, con l’augurio di ritrovare anche quest’anno l’unità e la collaborazione di cui questo comune ha enormemente bisogno (solo il lavoro sinergico di tutti può portare buoni frutti), con un grazie di cuore a tutti coloro che operano direttamente o indirettamente per il bene comune… …Buon anno!

                                                                                                                            IL SINDACO

Mi piace(17)Non mi piace(19)

Tonino Minichiello